Marvel e DC

Ecco le vittorie Marvel e DC ai Golden Globes 2019

I Golden Globes hanno portato vittorie ad attori che sono passati per Marvel e DC, ma anche qualche sconfitta che ha indispettito dei fan! Scopriamole!

Come ogni anno i Golden Globes aprono la stagione dei premi e portano sia consensi che dissensi da parte del pubblico. Per quanto riguarda il mondo Marvel e DC ci sono state delle vittorie tra attori che ne hanno fatto parte, ma nessun premio è andato all’unico film candidato che fosse effettivamente un cinecomic.

Avevamo già parlato del fatto che Black Panther fosse stato nominato come Miglior Film drammatico, titolo che difficilmente si sarebbe aggiudicato nonostante il successo al cinema e il modo nuovo di rappresentare il popolo africano attraverso il Wakanda.

Possiamo invece parlare di vittoria per Into the Spider-Verse, terzo film non-Disney nella storia del premio ad aver ottenuto il Globe come miglior film d’animazione. Una volta ottenuto il premio i produttori hanno ringraziato anche coloro che hanno iniziato tutto, ovvero Steve Ditko e Stan Lee.

Ora che abbiamo parlato di film, partiamo con gli attori che sono passati per Marvel e DC e hanno ottenuto un premio.

La categoria di miglior Attore protagonista in un film Musical o Commedia è stata vinta da Christian Bale, che è passato dall’essere il cavaliere oscuro a portarci il ritratto di Dick Cheney, ruolo per cui Bale avrebbe preso ispirazione addirittura dal signore oscuro in persona, satana. Sempre di oscurità si tratta.

Mahershala Ali invece si porta a casa il premio come miglior attore non protagonista per Green Book, mentre al contempo può gioire per la vittoria di Into the Spider-Verse a cui ha preso parte come voce di Aaron Davis, lo zio di Miles Morales.

Come migliore attrice in un film drammatico vediamo invece Glenn Close vista negli ambiti Marvel e DC nel ruolo di Irani Rael (Nova Prime) in Guardiani della Galassia.

Il caro Hank Pym, Michael Douglas , si aggiudica invece il premio per la migliore performance in una serie Tv comica per The Kominsky Method.

Concludiamo la carrellata sui premi con Jeff Bridges, visto come villain nel primo Iron Man, che ottiene il Cecil B.Demille Award per il contributo al mondo dell’intrattenimento.

Purtroppo le altre candidature di attori anche dei mondi Marvel e DC non sono state vinte, come neanche i premi per la colonna sonora e la canzone originale per cui erano in lizza anche Into the Spider-Verse e Black Panther.

Voi cosa ne pensate? Secondo voi sono premi meritati? Vi aspettavate che vincessero altri? Ditecelo nei commenti!


Ecco le ultime notizie dal mondo Marvel:
Il Large Hadron Collider come ispirazione per lo Spider-Verse
Ben Barnes spiega il viaggio emotivo di Billy Russo
Come Carol ottiene la giacca di pelle, e un nuovo poster
Marcelo Vignali sul origin-comic in Into The Spider-Verse!
Scott Derrickson parla della teoria del multiverso!
Danai Gurira sulla narrazione progressista di Black Panther
Justin K Thompson sul costume del villain in Spider-Verse
Cancellare la memoria per evitare spoiler dei film MCU
Sinossi di The Punisher 2 e primo sguardo a Jigsaw

Se vuoi scoprire altro sulla Marvel metti ‘Mi Piace’ alla pagina Facebook Il Bifrost dove verranno periodicamente inserite piccole curiosità e aggiornamenti di film e fumetti. Iscrivetevi al nostro gruppo Facebook I Guardiani della Marvel e gli X-Nerd per trovare altri fan Marvel con cui scambiare opinioni. Iscriviti al nostro canale TELEGRAM per rimanere sempre aggiornato con le ultime notizie!

Autore dell'articolo: Carol danvers

Carol, appassionata di fumetti, convinta che a volte le cose succedano per caso. Scrivo articoli, cerco ispirazione, sono qui ad intrattenermi ed informarmi con voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *