CES 2017

CES 2017: Novità tecnologiche verso il mondo Marvel

E se la tecnologia facesse assomigliare sempre di più il nostro mondo a quello degli eroi Marvel? Facciamo insieme un giro al CES 2017 di Las Vegas.

Sarebbe il Paese dei Balocchi di Tony Stark e si è svolto negli ultimi giorni a Las Vegas, Nevada: parliamo del CES 2017  (Consumer Electronic Show). Si tratta della più importante fiera mondiale per quanto riguarda l’elettronica di consumo, quella cioè a cui presto o tardi ognuno di noi potrà avere accesso. Qui vengono presentati smartphone, pc, dispositivi elettronici di ogni genere, elettrodomestici, ma anche automobili elettriche e altri gadget davvero singolari. La tendenza del momento è una sola: tutto deve essere smart. E chi meglio di Tony Stark riuscirebbe a creare oggetti intelligenti e in grado d’interfacciarsi all’utente con la facilità di cui il mondo moderno ha bisogno?

La nostra vita quotidiana somiglierà sempre di più a fumetti e fantascienza. Se solo penso al mio primo cellulare (un Nokia 3310 che, sono pronta a scommettere, funziona ancora perfettamente e forse ha ancora la batteria carica) mi meraviglio dei passi da gigante che l’elettronica di consumo ha fatto negli ultimi anni. Alcune delle cose presentate quest’anno al CES 2017 sono destinate a far sembrare le nostre case l’Avengers Mansion.

al CES 2017 novità in stile Avengers Mansion

DOMOTICA

Molte sono le aziende che a quest’anno si sono concentrate sul presentare progetti che rendano le nostre case sempre più interattive e connesse. Tra queste, LG sembra voler accelerare il processo: con la collaborazione di Amazon l’azienda intende infatti integrare funzioni di connettività avanzata negli elettrodomestici che immetterà nel mercato a partire da quest’anno. Alla base di tutto c’è lo sforzo di LG di creare una piattaforma cloud che raccolga i dati del funzionamento degli elettrodomestici e li elabori in algoritmi che ne permettano un funzionamento migliore: praticamente l’obiettivo è quello di far imparare agli apparecchi le abitudini degli utenti. Due interessantissime novità sul fronte frigoriferi: grazie ad Amazon, all’assistente vocale Alexa e al sistema di rifornimento automatico Dash incorporati, sarà possibile controllare le funzionalità smart dell’elettrodomestico e rifornirlo di cibo con i servizi di Amazon Prime semplicemente tramite comandi vocali. Insomma, “J.A.R.V.I.S.! Ho finito le uova!”

Altrettanto interessante è l’approccio di LG alla robotica: sembra infatti che a gestire tutte le funzionalità smart degli elettrodomestici di casa sarebbe l’Hub Robot, che fornirebbe agli abitanti della casa un’interfaccia più umana con cui interagire. L’applicazione di un robot simile è già in atto presso l’aeroporto di Incheon, in Corea del Sud: si tratta di Airport Guide Robot, che accompagna i viaggiatori al loro gate e pulisce i pavimenti, non so se contemporaneamente o in momenti diversi, ma è molto carina la doppia funzione se immaginiamo un robottino che fa accomodare gli ospiti in salotto e contemporaneamente passa la cera.

presentato al CES 2017
LG Hub Robot
presentato al CES 2017
LG Airport Guide Robot


Autore dell'articolo: Medusa

Camilla, classe '93, aspirante traduttrice, procrastinatrice di professione. Crede fermamente che al mondo i supereroi servirebbero davvero. Un giorno governerà Attilan, deve soltanto trovarla.